All’Ischia Film Festival in concorso due film finanziati dalla Regione del Veneto

Share This Post

Tra i lungometraggi in concorso all’ Ischia Film Festival (25 giugno-2 luglio) anche il film Oltre le Rive beneficiario del contributo della Regione del Veneto POR-FESR 2014-2020. Già finalista al Premio Solinas e a Visioni dal Mondo, il film ha ottenuto il premio come miglior film europeo al 63° Festival dei Popoli, ed è stato in concorso ai David di Donatello nel 2022. Il film documentario prodotto da Kiko Stella in collaborazione con Cabiria di Minnie Ferrara per la regia di #RiccardoDeCal, è un film corale, un affresco con personaggi che abitano, vivono o frequentano il territorio lungo il fiume Piave, un film che “osserva”, senza interviste o voci off, e in cui l’osservazione è solo il punto di partenza. Il lirismo di alcune situazioni è contrapposto al realismo di altre, in una sorta di costante tensione tra mondo reale e mondo immaginario, i cui confini divengono spesso labili e confusi. La paziente osservazione dei luoghi, dei fenomeni atmosferici e dei personaggi nel corso delle stagioni, è intrinseca al progetto stesso.

Sarà presentato in anteprima sabato 2 luglio il lungometraggio #acrosstheriverandintotrees tratto dall’ultimo romanzo di Ernest Hemingway, diretto dalla regista spagnola Paula Ortiz (The Bride, Chrysalis).
 
Un cast internazionale composto da #LievSchreiber, #MatildaDeAngelis, #JoshHutcherson, #LauraMorante, #SabrinaImpacciatore and #MassimoPopolizio per il film scritto dal vincitore del premio BAFTA #PeterFlannery.
Ambientato in Italia durante la Seconda guerra mondiale, il film racconta la storia del colonnello dell’esercito americano Richard Cantwell, un autentico eroe di guerra che affronta la notizia della sua malattia terminale con stoico disprezzo. Determinato a trascorrere il fine settimana in tranquilla solitudine, dedicandosi a un’ultima battuta di caccia alle anatre e a visitare i suoi vecchi luoghi di ritrovo a Venezia, i piani di Cantwell iniziano a svanire dopo l’incontro casuale con una giovane contessa che accende in lui la speranza di un rinnovamento.
Le riprese, iniziate a metà dicembre del 2020 sotto le strette ottemperanze alle regole anti-covid, si sono svolte in alcune delle location più suggestive del Veneto, da Venezia e Nervesa della Battaglia, da Lio Piccolo fino a Treviso.
Il film si è avvalso del contributo della Regione del Veneto tramite il bando Veneto POR-FESR 2014-2020 e del supporto della #VenetoFilmCommission.
Il film è prodotto da Robert MacLean per Tribune Pictures insieme a John Smallcombe e Ken Gord. Nella coproduzione anche il produttore italiano Andrea Biscaro.
La produzione esecutiva italiana è di Augustus Color.

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

More To Explore

Our Locations.

Il Veneto, il set perfetto per il cinema.