Corso Porta Borsari

Tipologia

Città

Epoca

Romana

Provincia

Verona

Presentazione

Ricalca il tracciato dell’antica strada romana (decumano maximo) che collegava il Foro, l’attuale Piazza Erbe con Porta Borsari. Il nome Borsàri (bursàrii) è di età medievale ed indicava gli addetti alla riscossione dei dazi sulle merci in transito per la porta. Lungo il corso si apre un gran fornice romanico, con lo stemma scaligero sulla chiave, che dà accesso alla corte delle "Sgarzarie", antico mercato delle lane e dei panni, dove si erge la loggia fatta costruire nel 1299 da Alberto I della Scala. Al numero 32 sorge il complesso di edifici noto come "stal de le vècie", struttura di impianto duecentesco più volte rimaneggiata e recuperata a nuova dignità a metà degli anni ’80.

Servizi in location

❌ Acqua
❌ Corrente elettrica
❌ Servizi
❌ Ascensore
❌ Parcheggio
❌ Possibilità di pernottamento

Contatti

veronafilmcommission@comune.verona.it