Val di Zoldo

Tipologia

Montagne

Epoca

Romana

Provincia

Belluno

Presentazione

Una natura incontaminata a pochi chilometri dalle grandi vie di comunicazione, grandi spazi in cui vivono indisturbati caprioli e cervi, boschi e pascoli aperti dominati da eleganti massicci dolomitici: Zoldo è una valle autentica, in parte ancora selvaggia. Chi si relaziona alle sue montagne può addentrarsi in spazi fra rocce vicine e grandiose, oppure imbattersi in aperture vaste, con massicci lontani, capaci di trasmettere un largo respiro.
D'estate, la valle si trasforma in un affascinante meta per escursioni ad alta quota, sul Pelmo, sul Civetta o sul gruppo della Moiazza. Fra le tante mete possibili, la salita ai piedi del Pelmetto, permette di vedere le orme dei Dinosauri, impronte di animali preistorici risalenti a 250 milioni di anni fa. D'inverno, è meta di appassionati di sci da discesa, alpinismo, fondo, e grazie alla nuova piattaforma di Palafavera, di biathlon.

Servizi in location

❌ Acqua
❌ Corrente elettrica
❌ Servizi
❌ Ascensore
❌ Parcheggio
❌ Possibilità di pernottamento

Contatti