Villa Badoer

Tipologia

Castelli, ville, palazzi

Epoca

Cinquecento

Provincia

Rovigo

Presentazione

Villa Badoer, a Fratta Polesine (RO), è opera di Andrea Palladio, uno dei massimi architetti italiani del Cinquecento ed è stata inserita, insieme alle altre ville palladiane del Veneto, nella lista dei patrimoni dell'umanità UNESCO.
Al centro di un prato chiuso da rustici, l'edificio residenziale ha una volumetria semplice, con pronao monumentale a frontone preceduto da una larga, articolata scalinata. Ai lati si protendono a semicerchio le barchesse su colonnine (la "barchessa" nella villa veneta è un'ala laterale adibita ad abitazione o servizi). Sono queste che, con la loro ampia curva intesa a racchiudere lo spazio, caratterizzano l'edificio e ne fanno una delle realizzazioni palladiane più pregevoli.
La villa, come ricorda lo stesso Palladio in uno dei suoi libri, venne decorata da Giallo Fiorentino, che vi dipinse, nel pronao e negli interni, le fantasiose grottesche recuperate durante i lavori di restauro compiuti dall'Istituto Regionale Ville Venete.

Servizi in location

✅ Acqua
✅ Corrente elettrica
✅ Servizi
❌ Ascensore
✅ Parcheggio
❌ Possibilità di pernottamento

Contatti